Lavoro a tre: uomo-solo

Tre giocatori si dispongono uno per ogni cinesino posti uno a due metri dall’altro. Un giocatore A con la palla, la passa a al giocatore B.Lavoro a 3 uomo-solo Il difensore passivo C decide se attaccare o no. Se C attacca, A dirà a B ‘uomo’, e così B rigiocherà palla ad A. Se C non attacca, A dirà a B ‘solo’, così B si girerà e giocherà palla a C. Così si invertiranno i ruoli (A diventerà C e viceversa). Variante: metterlo in situazione con la porta e l’ 1 vs 1 tra B e C.

Obiettivi principali: ricezione e passaggio; visione uomo-solo.

Obiettivi secondari: controllo orientato; 1 vs 1 (con variante); tiro in porta (con variante).

La versione jpg è scaricabile premendo sopra l’immagine stessa.

Nicolò – Apprendiamo Calcio

 

Precedente 2 vs 2 a porte incrociate + varianti Successivo 1 vs 1 con cambio di direzione come 'via'